La compagnia russa Aeroflot da alcuni giorni offre ai propri clienti la possibilità di uno “status match” per il suo programma frequent flyer Aeroflot Bonus.

In realtà più che di uno status match vero e proprio si tratta di un “fast track”, in quanto è possibile ottenere i vari livelli elite di Aeroflot con un numero limitato di voli.

Il livello Silver si ottiene con 3 voli (segmenti) mentre il Gold richiede 5 voli (segmenti). In entrambi i casi i voli vanno effettuati entro il 1 dicembre 2015.

Le classi di volo valide sono:

  • Economy Class: Y, B, M, U, K, H, L
  • Comfort Class: W, S, A
  • Business Class: J, C, D, I, Z

Chi fosse interessato trova tutti i dettagli nella pagina Status Match di Aeroflot.

Ricordo comunque che Aeroflot è membro skyteam, per cui probabilmente è attualmente più vantaggiosa l’offerta di status match di Alitalia.

 

Dai per primo un giudizio sull'articolo
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (No Ratings Yet)


Loading...
Potrebbe interessarti anche:
Alitalia Millemiglia prorogata la scadenza delle miglia

Alitalia Millemiglia prorogata la scadenza delle miglia

Alcuni giorni fa vi avevo annunciato la proroga ufficiale del programma Millemiglia per il 2016, riportandovi l’intero messaggio arrivato dalla newsletter... Leggi
Alitalia abbandona la partnership con Air France-Klm da gennaio 2017

Alitalia abbandona la partnership con Air France-Klm da gennaio 2017

Un utente  del forum milionedimiglia ha segnalato questo articolo in cui Alitalia comunica ufficialmente che alle condizioni attuali non rinnoverà la partnership... Leggi
Acquisto miglia Millemiglia Alitalia: fino al 50% di bonus

Acquisto miglia Millemiglia Alitalia: fino al 50% di bonus

Proseguono le promozioni Alitalia per chi è interessato ad aumentare il proprio saldo miglia sul programma Millemiglia. Fino al 18 giugno... Leggi
Alitalia nuova tariffa “light”

Alitalia nuova tariffa “light”

Alitalia offre una nuova tariffa dedicata a tutti coloro che vogliono volare in Italia o Europa con il solo bagaglio... Leggi

Autore:

FFItalia

Lo staff di Frequent Flyer Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *