La lounge Galleries della BA nel T3 di Heathrow si trova nella zona F del terminal, in direzione dei gate dal 13-22.

È suddivisa in due zone, una business (che non ho visitato) ed una first, per i passeggeri che viaggiano in questa classe e per quelli con lo status Emerald dell’alleanza OneWorld.

Le due ali della lounge sono divise in mezzo dalla spa della Elemis.

 

British Airways Galleries First lounge - Londra Heathrow - Elemis spa (© Ale)

British Airways Galleries First lounge – Londra Heathrow – Elemis spa (© Ale)

Questa rappresenta la highlight della lounge BA, e la descriverò come prima cosa, e successivamente il resto della lounge.
I passeggeri possono infatti accedere gratuitamente ad uno a scelta dei trattamenti offerti, elencati nel sito della BA.

I passeggeri in business però non possono prenotare ma semplicemente presentarsi all’accettazione e chiedere se ci sia uno spazio disponibile, mentre quelli in First possono prenotare da 28 giorni prima del viaggio.

La mia prenotazione telefonica era stata erroneamente assegnata alla Elemis spa del terminal 5. L’addetta è stata molto gentile e data la assenza di altre persone ha rimediato immediatamente.  Come consiglio, controllare sempre i dettagli al termine della telefonata.

Secondo l’addetta in questione avrei dovuto ricevere una email di conferma. Al telefono, per le mie due prenotazioni, mi è stato detto che non avrei ricevuto un bel niente. Scriverò una mail alla BA per queste discrepanze.
Oltre al telefono è (teoricamente) possibile prenotare online. La mia esperienza: ho tentato di farlo e non li ho mai sentiti, quindi ho telefonato.

Durante la mia visita c’erano parecchi spazi liberi, tanto che ho potuto anticipare il mio trattamento. Leggendo altre recensioni su vari siti a quanto pare la mia è stata un’eccezione.

La seduta si è svolta su una sedia massaggiante, che aveva una pressione davvero intensa, mentre l’addetta applicava i prodotti per il trattamento viso da me prenotato.

Devo dire che, nella mia limitatissima esperienza di trattamenti spa, ho trovato il tutto molto gradevole e rilassante.

 

British Airways Galleries First lounge - LHR - interni (© Ale)

British Airways Galleries First lounge – LHR – interni (© Ale)

Ora torniamo al resto della lounge: poco dopo l’ingresso abbiamo lo champagne bar, tipico delle lounge BA, poi sulla destra la zona ristorante (con menu à la carte – peraltro è possibile mangiare ovunque nella loonge, basta farlo presente al personale addetto), la zona caffè (tramite macchine automatiche) e la sala giochi per i bambini (ampia, luminosa e dotata di PS4).

 

British Airways Galleries First lounge - LHR - menu (© Ale)

British Airways Galleries First lounge – LHR – menu (© Ale)

 

BA Galleries First lounge - LHR - area giochi (© Ale)

BA Galleries First lounge – LHR – area giochi (© Ale)

 

BA Galleries First lounge - LHR - self service (© Ale)

BA Galleries First lounge – LHR – self service (© Ale)

Sulla destra si trovano invece i servizi, la zona ufficio (davvero estesa, e dotata anche di fax, stampante e fotocopiatrice), il banco degli alcolici, con alcune marche di alto livello, il gold bar (nome altisonante per la zona riservata alle acque minerali).

 

British Airways Galleries First lounge - Londra Heathrow - bar (© Ale)

British Airways Galleries First lounge – Londra Heathrow – bar (© Ale)

 

Sembrerebbe una gran bella lounge, e come dotazioni e spazio lo è, ma al di là della spa tutta la sala ha un’aria un po’ triste, relativamente buia (rispetto alle lounge CX e Qantas) e dimessa.

 

BA Galleries First lounge - LHR - self service (© Ale)

BA Galleries First lounge – LHR – self service (© Ale)

 

In conclusione: è perfetta se riuscite a prenotare o trovare un posto nella spa, o se volete assaggiare il menu specifico, altrimenti preferisco le altre due lounge menzionate prima.

 

British Airways Galleries First lounge - LHR - interni (© Ale)

British Airways Galleries First lounge – LHR – interni (© Ale)

 

BA Galleries First lounge - Londra Heathrow - interni (© Ale)

BA Galleries First lounge – Londra Heathrow – interni (© Ale)

 

BA Galleries First lounge - Londra Heathrow (© Ale)

BA Galleries First lounge – Londra Heathrow (© Ale)

 

Riassumendo: la lounge British Airways all’aeroporto di Londra LHR offre Spa Elemis, per ottimi trattamenti viso, corpo e massaggi.  Menu à la carte, ma niente di speciale come gusto.  Scelta di tre champagne, due brut e un rosé.

 

Come sempre vi ricordo che potete leggere le altre recensioni sulle lounge dell’aeroporto di Londra Heathrow e trovare quella che più fa al caso vostro.

 

Giudica l'articolo
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 votes, average: 4,00 out of 5)


Loading...
Potrebbe interessarti anche:
Le domande (e le risposte) più comuni relative ai voli

Le domande (e le risposte) più comuni relative ai voli

Alcuni giorni fa ho pubblicato un articolo relativo alle domande più frequenti sui viaggi. Domande alle quali spesso è possibile... Leggi
Etihad Lounge – AUH – Terminal 1

Etihad Lounge – AUH – Terminal 1

Al rientro da Hong Kong ho avuto una sosta di un paio d’ore a Abu Dhabi (AUH) ed ho visitato la... Leggi
Review Leeli lounge, Ibrahim Nasir airport, Malè (MLE), Maldive

Review Leeli lounge, Ibrahim Nasir airport, Malè (MLE), Maldive

La Leeli lounge si trova dopo i controlli di sicurezza, al 1 piano dell’aeroporto Ibrahim Nasir di Malè – Maldive. E’... Leggi
American Airlines fino al 30% di sconto sul trasferimento miglia

American Airlines fino al 30% di sconto sul trasferimento miglia

Promozione “particolare” di American Airlines, dedicata a chi è interessato a trasferire miglia dal proprio conto AAdvantage a quello di... Leggi

Autore:

Ale

Mi piace viaggiare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Costi viaggio in Islanda.

Costi viaggio in Islanda.

Prima di partire per un viaggio in Islanda, cercando informazioni, spesso si legge che l’Islanda è cara, anzi è MOLTO… Leggi

Recensione Icelandair: la nostra esperienza in economy

Recensione Icelandair: la nostra esperienza in economy

Radisson offerte per fine anno

Radisson offerte per fine anno

Guidare in Islanda

Guidare in Islanda