Viaggiare in questo periodo di pandemia dovuta la coronavirus è, nel migliore dei casi, sconsigliato, se non addirittura vietato o comunque molto limitato in gran parte del mondo.

Se non strettamente necessario è naturalmente sconsigliato uscire di casa, e anche chi lo deve fare per lavoro è meglio se limitati gli spostamenti al minimo necessario.

Volare è praticamente impossibile o quasi, visto che la maggior parte delle compagnie aeree ha ridotto notevolmente l’operatività dei voli, arrivando in alcuni casi a lasciare a terra tutta la flotta.

Fino ad alcuni mesi fa nessuno pensava potesse accadere una cosa simile, per cui, molti di voi, avranno prenotato voli per viaggi, di lavoro o di piacere, per i prossimi mesi.

Allo stesso tempo oggi, in molti si trovano nella condizione di dover cancellare o spostare tali voli, non sapendo magari come fare.

Dall’altra parte, le compagnie aeree, colpite da una delle peggiori crisi, o probabilmente dalla peggiore crisi, del settore, si trovano in grande difficoltà a gestire tutte le richieste e le chiamate di assistenza che arrivano ai loro call center o ai canali social da parte dei propri clienti.

La politica seguita non è omogenea, molte compagnie permettono di cambiare le proprie prenotazioni senza applicare le normali penali, ma dipende dal periodo nel quale avevate prenotato.

Altre permettono di cancellare il volo senza problemi, rimborsandolo o dando al cliente un voucher, di pari importo da utilizzare in futuro.

Come detto, ogni compagnia ha scelto strategie o applica vincoli temporali diversi, tutte sono però concordi su un fattore, NON chiamate la compagnia se non avete voli nei prossimi 2/5 giorni, aspettate quando si avvicina la data del vostro volo, lasciando quindi la possibilità ai vari call center di gestire le “urgenze”.

Allo stesso tempo, molti di coloro che sono iscritti ad un programma frequent flyer, in questo momento si stanno chiedendo come, e se, possono salvare le loro miglia, magari in scadenza, o come possono fare per mantenere/riqualificarsi per lo status all’interno del programma.

Per aiutarvi, di seguito vi riporto le politiche adottate dalle singole compagnie aeree europee, per far fronte a questo periodo di crisi causato dal COVID 19.

La lista non è esaustiva, e cercherò, per quanto possibile di aggiornarla, mano a mano che avrò ulteriori notizie. Naturalmente, chiedo a tutti coloro che hanno informazioni aggiornate o relative a compagnie che non saranno indicate di aggiungerle nei commenti, in modo da aiutare anche altre persone che dovessero trovarsi nella stessa situazione.

Per ciò che riguarda invece la gestione delle prenotazioni alberghiere e le informazioni sui relativi programmi fedeltà vi rimando all’articolo specifico.

 

Alitalia

La compagnia italiana indica chiaramente che c’è tempo fino al 31 agosto per modificare la prenotazione del viaggio e per chiedere il rimborso del biglietto. La richiesta potrà avvenire anche dopo la data prevista del viaggio.

In particolare, tutti i passeggeri che hanno acquistato un biglietto entro il 30 aprile per voli dal 23 febbraio al 30 giugno, possono richiedere fino al 31 agosto:

  • il cambio della prenotazione per viaggiare entro il 31 marzo 2021 o entro la validità massima del biglietto
  • il rimborso con un voucher di importo pari al valore del biglietto acquistato, valido 1 anno, per volare verso qualsiasi destinazione servita da Alitalia.

Anche nel caso invece in cui il volo sia stato cancellato, tutti i passeggeri in possesso di un biglietto Alitalia (055)  possono richiedere entro il 31 agosto:

  • cambio della prenotazione per viaggiare entro il 31 marzo 2021 o entro la validità massima del biglietto
  • voucher, valido 1 anno, per volare verso qualsiasi destinazione servita da Alitalia.
  • il rimborso del biglietto o del valore residuo dello stesso per la parte di viaggio non effettuata

Infine, tutti i passeggeri in possesso di un biglietto premio MilleMiglia, nel caso di rinuncia al viaggio, possono richiedere entro il 31 agosto il cambio della prenotazione, o il riaccredito delle miglia e il rimborso delle tasse aeroportuali.

Per il cambio di prenotazione si può contattare direttamente l’agenzia di viaggio dove è stato acquistato il biglietto oppure, per i biglietti acquistati sui canali Alitalia, chiamare il Call Center al numero verde 800650055 (dall’Italia) oppure al numero +39 0665649 (dall’estero)

Per il voucher contattare il Call Center Alitalia.

 

Per chi deve comunque volare in questo periodo segnaliamo inoltre alcune variazioni relative ai due principali aeroporti italiani su cui opera la compagnia, in particolare:

  • Roma Fiumicino : dal 17 marzo, tutte le operazioni di check-in dei voli nazionali, internazionali e intercontinentali di Alitalia all’aeroporto di Roma Fiumicino sono effettuate al Terminal 3, a seguito della chiusura temporanea del Terminal 1 decisa dalla Autorità aeroportuale.
  • Milano: dal 16 marzo tutti i voli domestici Alitalia da e per Milano operano sull’aeroporto di Milano Malpensa, a seguito della chiusura temporanea dello scalo di Milano Linate. Le operazioni di check-in dei voli sono effettuate al Terminal 2 di Malpensa.

Consiglio in ogni caso di leggere la pagina ufficiale della compagnia disponibile anche in versione inglese (English version)

 

Air France e KLM

La compagnia francese ha ridotto del 90% la sua operatività e dal 1 aprile è stato chiuso l’aeroporto di Parigi Orly, quindi tutti i voli per Parigi sono operati sull’aeroporto Charles de Gaulle

Air France e KLM offrono praticamente le stesse opzioni ai propri clienti che non vogliono più effettuare il viaggio, opzioni che sono le seguenti.

Spostare il viaggio
Per chi ha acquistato un volo prima del 31 marzo 2020 per voli in partenza prima del 31 maggio 2020, c’è tempo fino al 30 settembre 2020 per posticipare la data di partenza senza costi di modifica, in base alla disponibilità nella stessa cabina di viaggio. In questo caso il viaggio deve iniziare entro e non oltre il 30 novembre 2020 incluso.

Se invece si desidera viaggiare dal 1 dicembre 2020 o successivamente, si potrà anche posticipare la data di partenza senza costi di modifica. Se il tipo di tariffa indicato nel biglietto non è però disponibile, potrebbe essere necessario pagare la differenza di tariffa.

Cancellare il viaggio
Se il biglietto è stato acquistato prima del 31 marzo 2020 presso un’agenzia di viaggi, per un volo in partenza prima del 31 maggio 2020 si consiglia di contattare direttamente l’agenzia per ulteriori informazioni.

Se invece l’acquistato del biglietto prima del 31 marzo 2020 è stato effettuato direttamente dal sito Web o presso un’agenzia Air France per un volo in partenza prima del 31 maggio 2020 si può compilare un apposito modulo disponibile online e ottenere un voucher di viaggio. Il buono che si riceverà non è rimborsabile e sarà valido per 1 anno su tutti i voli Air France, KLM, Delta Air Lines, Virgin Atlantic e Kenya Airways.

Nel caso invece, in cui, il volo fosse stato cancellato dalla compagnia aerea le possibilità offerte sono simili alle precedenti:

  • spostarlo
  • richiedere un voucher. In questo caso però il voucher ottenuto, che sarà valido per 1 anno, è anche rimborsabile.

Tutte le informazioni dettagliate e aggiornate le trovate, anche in questo caso, sulla pagina ufficiale della compagnia

Per chi ha prenotato con KLM la pagina di riferimento è invece disponibile a questo link.

Per quanto riguarda Flying Blue, il programma frequent flyer delle due compagnie, da segnalare che al momento, per chi deve riqualificarsi al livello elite per i mesi di marzo, aprile o maggio il numero di XP richiesti è stato diminuito del 25%.

La scadenza delle miglia invece è sospesa fino a fine anno per tutti i clienti.

Verificate nell’apposita pagina se in futuro saranno prese altre decisioni.

 

British Airways

Anche la compagnia inglese prevede la possibilità di modificare gratuitamente la destinazione, la data del viaggio o entrambi, per tutte le nuove prenotazioni effettuate da martedì 3 marzo a domenica 31 maggio 2020, oppure si può richiedere un voucher in sostituzione di una prenotazione esistente, per voli in partenza fino a domenica 31 maggio 2020

Il voucher potrà essere utilizzato come pagamento per una prenotazione futura verso qualsiasi destinazione, in qualsiasi data scelta.

Se il costo della nuova prenotazione è più alto rispetto alla prenotazione precedente, si dovrà naturalmente pagare la differenza. Invece, se il costo della nuova prenotazione sarà inferiore rispetto a quella originale, si riceverà un voucher di valore pari alla differenza tra le due prenotazioni, che si potrà utilizzare per un’altra prenotazione di viaggio.

Il voucher sarà valido per viaggi entro 12 mesi dalla data di partenza originale.

Nel caso invece il volo sia stato cancellato dalla compagnia, è necessario contattarla telefonicamente al numero 0800 727 800, per le telefonate dal Regno Unito, o al numero + 44 (0) 203 250 0145 per le telefonate dal di fuori del Regno Unito per avere informazioni sulle opzioni disponibili. La chiamata va però fatta solo nei 3 giorni precedenti alla data prevista per il volo.

Da notare infine che la compagnia segnala che sono state apportate modifiche al servizio a bordo, in modo da evitare la preparazione di cibo sui nostri aeromobili.

In particolare non potranno essere soddisfatte particolari esigenze dietetiche o relative ad allergie.
Sui voli a corto raggio inoltre non saranno disponibili cibo o bevande per l’acquisto a bordo. Tuttavia, saranno offerti spuntini leggeri e acqua gratuiti. Le bevande calde saranno disponibili su richiesta.

Sui voli a lungo raggio invece saranno offerte una selezione di bevande calde, bibite e alcuni spuntini leggeri, tutto preparato prima della partenza.

Tutte le informazioni le trovate nella seguente pagina di British Airways.

Per quanto riguarda invece il programma frequent flyer di British, la compagnia inglese ha previsto, per tutti i clienti Executive club che devono rinnovare lo status in aprile, maggio o giugno, una riduzione del 30% dei punti richiesti, portando quindi le soglie a:

  • 210 punti per il livello Bronze
  • 420 punti per il livello Silver
  • 1050 punti per il livello Gold

Sono stati inoltre aggiunti 6 mesi alla validità dei voucher companion, gold etc.

Per chi dovesse riqualificarsi in mesi diversi da quelli indicati, l’unica opzione è quella di attendere e vedere come evolve la situazione, per vedere se British applicherà la stessa politica anche nei prossimi mesi.

Vi rimando alla pagina con tutte le info relative al programma Executive Club e alle modifiche causate dal Coronavirus per eventuali ulteriori aggiornamenti.

 

Iberia

Anche la compagnia spagnola prevede per i propri clienti la possibilità di richiedere online un voucher da utilizzare per voli futuri o di cambiare la data del volo.

Attualmente tale possibilità è offerta a chi è in possesso di un biglietto per volare tra il 1° marzo e il 30 giugno.

I voucher eventualmente richiesti, che saranno dello stesso importo del biglietto originario, potranno poi essere utilizzati per volare entro il 30 giugno 2021, senza restrizione di date, acquistando uno o più biglietti fino a esaurimento dell’importo.

Sono ammessi anche cambi di date, per volare fino al 31 marzo 2021 con però le seguenti eccezioni: dal 9 al 12 ottobre; dal 4 al 9 dicembre; dal 19 dicembre al 10 gennaio 2021; dal 24 al 31 marzo 2021.

Infine, se il vostro volo è stato cancellato, potete, oltre ad utilizzare una delle due opzioni viste sopra, richiedere il rimborso dell’intero importo del biglietto, contattando direttamente Iberia al numero (+39) 02 91387051 ore su 24 per avere tutte le informazioni del caso.

Tutte le informazioni le trovate nella pagina relative alle politiche adottate da Iberia a causa del Covid-19

 

Lufthansa

La compagnia tedesca, e tutto il gruppo di compagnie collegate, quali SWISS, Austrian Airlines, Brussels Airlines e Air Dolomiti offrono ai propri clienti la possibilità di posticipare i propri voli già prenotati o di cambiare la destinazione, senza applicare penali.

Sia che il cliente voglia spontaneamente cambiare la data, sia che il volo venga cancellato dalle compagnie aeree del gruppo sarà offerto al cliente la possibilità di utilizzare l’intero importo della prenotazione originale per un nuovo volo da effettuare entro il 30 aprile 2021, che però deve essere prenotato entro il 31 agosto 2020.

Inoltre per la nuova prenotazione sarà offerto uno sconto di 50€ se si decide di viaggiare entro il 31 dicembre 2020 nel caso in cui il costo del nuovo biglietto sia superiore all’originale. Naturalmente nessuna penale verrà applicata a prescindere dalla tariffa originale. Nel caso la nuova prenotazione, a causa di cambio di destinazione (per esempio cambio da un volo a corto raggio ad uno a lungo raggio), modifica della classe di viaggio o altro, dovesse risultare più cara nonostante lo sconto, la differenza dovrà essere corrisposta.

Tali regole si applicano a tutti i biglietti emessi entro il 19 aprile 2020 incluso e contenenti voli in partenza entro il 30 aprile 2021 incluso.

Per chi invece in questo periodo deve volare con Lufthansa o con le compagnie del gruppo segnalo infine alcune notizie relative alle lounge, così come riportate sul sito della compagnia tedesca.

“A causa della diffusione del Corona virus, la conseguente diminuizione della richiesta e l’inasprimento delle regole introdotte dalle Autorità, tutte le strutture a disposizione dei passeggeri di First e Business Class, dei Senator e tutti i servizi di First Class a Francoforte e Monaco, così come tutte le Lounge Lufthansa in Germania verranno temporanemente chiuse a partire da sabato 21 marzo 2020.

Inoltre anche tutte le Lounge Lufthansa in tutto il mondo sono state chiuse ad eccezione di quella di Newark (USA). La Lounge Lufthansa presso l’aeroporto di Londra Heathrow (LHR) rimarrà chiusa a partire da mercoledì 25 marzo 2020.”

Tutte le informazioni aggiornate le trovate nella pagina dedicata del sito Lufthansa

 

Easyjet

Tutti i voli Easyjet sono al momento bloccati a terra.

I clienti a cui è stato cancellato il volo saranno contattati direttamente dalla compagnia aerea. sarà comunque possibile spostare il volo gratuitamente oppure richiedere un voucher per l’intero importo della prenotazione che si potrà utilizzare in un secondo momento selezionando direttamente l’opzione “gestisci la cancellazione” nella sezione Gestione Prenotazioni del sito della compagnia.

Il voucher che verrà inviato è valido per 12 mesi dalla data di emissione e potrà essere utilizzato per prenotare qualsiasi volo operato dalla compagnia.

Naturalmente se la nuova prenotazione ha un importo superiore al valore del voucher, la differenza dovrà essere pagata attraverso carta di credito. Se invece la nuova prenotazione ha un importo inferiore rispetto al valore del voucher, il valore residuo verrà conservato e potrà essere utilizzato per prenotazioni future, sempre entro la data di validità.

La nuova prenotazione sarà consentita solo per i voli EasyJet (inclusi i posti a sedere e i bagagli prenotati nello stesso momento). Il voucher non può essere invece utilizzato se nella prenotazione vengono aggiunti altri servizi ancillari come auto o assicurazione di viaggio. I voucher inoltre non potranno essere utilizzati via call center o all’aeroporto.

Nel caso invece in cui il volo risulta ancora operativo si continuano ad applicare i termini e condizioni standard. Se si desidera ancora cancellare il volo si potrebbe comunque aver diritto a un rimborso delle tasse aeroportuali.

In alternativa, al momento, Easyjet NON applica costi per il cambio di prenotazione, è quindi possibile modificare una prenotazione pagando eventualmente solo la differenza tariffaria se il nuovo volo scelto risultasse più costoso di quello orginiario.

Tutte le info le trovare nella pagina di Easyjet

 

Ryanair

Ryanair attualmente ha più del 90% dei propri aerei fermi a terra. Tale situazione si protrarrà almeno fino al 16 aprile, ma è una situazione in continua evoluzione, per cui vi consiglio di controllare di volta in volta sul sito della compagnia.

I passeggeri di tutti i voli cancellati dovrebbero essere avvisati tempestivamente via mail o sms direttamente dalla compagnia, è comunque meglio verificare lo stato del proprio volo prima di recarsi in aeroporto.

Se il vostro volo è stato cancellato potrete comunque richiedere a Ryanair il rimborso del biglietto oppure modificare, gratuitamente, le date del vostro viaggio.

Nel caso siate interessati a modificare la data del volo, tale modifica potrà essere fatta fino a 90 giorni dopo la data di partenza inizialmente prevista.

Da notare che per il momento Ryanair non prevede la possibilità di cambio/cancellazione volontaria da parte di quei clienti che avessero prenotato un volo che risultasse ancora operativo,  o almeno non ho trovato nessuna info a riguardo sul sito, tutte le informazioni infatti sono relative a voli cancellati dalla compagnia stessa.

Per un approfondimento vi rimando alla pagina che Ryanair dedica al Covid-19

 

Transavia

Tutti i voli operati da Transavia France, voli il cui numero inizia con TO sono cancellati fino al 3 maggio incluso.
Tutti i voli operati da Transavia Olanda, voli il cui numero inizia con THV sono cancellati fino al 6 maggio incluso.

Tutti i clienti dei voli cancellati riceveranno direttamente un voucher via email per l’intero importo del volo cancellato.

Il voucher ricevuto avrà la validità di un anno dalla data di ricezione e sarà possibile utilizzarlo per volare fino al 31 ottobre 2021.

Sarà possibile spendere il voucher anche per più prenotazioni differenti, fino al completo utilizzo dell’importo rimborsato oppure fino alla scadenza del voucher stesso.

Se, trascorso un anno, il voucher non sarà stato utilizzato, o non sarà stato utilizzato completamente si potrà richiedere il rimborso dell’importo completo, o per la parte non utilizzata, nel caso lo abbiate usato solo in parte.

Le informazioni le trovate sulla pagina ufficiale

 

Vueling

Nel caso di volo cancellato o modificato sarà la compagnia stessa a contattare tramite email il cliente interessato, offrendo la possibilità di modificare le date del volo o di richiedere un rimborso, tramite la sezione “gestione prenotazioni” del proprio sito.

Nel caso invece il volo risulti ancora operativo è la stessa compagnia a segnalare che stanno continuamente modificando la disponibilità dei voli, e quindi consigliano di attendere l’avvicinarsi della data prevista per verificare le possibilità disponibili in quel momento.

Sul sito non è chiaro se, un cliente, può decidere volontariamente di cancellare/modificare un volo che attualmente sia ancora operativo. Se è questo il vostro caso potete comunque provare ad accedere alla gestione della vostra prenotazione e verificare la situazione reale.

Trovate tutte le informazioni sul sito di Vueling

 

Il resto del mondo

Purtroppo, o per fortuna, nel mondo esistono moltissime compagnie aeree, tutte o quasi, colpite dagli effetti della pandemia dovuta al coronavirus.

Riportare in questo articolo le scelte fatte da tutte le compagnie aeree sarebbe troppo lungo, vi consiglio quindi di andare a guardare direttamente il sito della compagnia aerea con la quale, eventualmente avevate dei voli piani pianificati per vedere come sta reagendo a questo momento difficile.

Per le maggiori compagnie, americane ma non solo, vi rimando anche alla lettura di un interessante articolo di The Points Guy “Airline coronavirus change and cancellation policies: A complete list

 

Conclusioni

Come avete visto le politiche adottate dalle compagnie europee sono molto simili, prevedendo più o meno tutte la possibilità di modifica o cancellazione dei voli, anche di quelli che risultano ancora attivi.

Tutte naturalmente stanno affrontando un periodo molto difficile per cui sperano che i clienti si accontentino di un voucher o modifichino la prenotazione, non causando così un grosso problema di liquidità alla compagnia stessa.

Interessante da questo punto di vista l’opzione decisa da Transavia di dare in un primo momento un voucher ed eventualmente solo dopo un anno la possibilità di richiedere il rimborso completo.

Rimane in ogni caso una situazione in continua evoluzione, quindi vi consiglio di controllare di volta in volta la situazione dei vostri voli e quali sono le decisioni adottate dalle compagnie aeree che potrebbero cambiare nel tempo.

Allo stesso tempo, se i voli in programma non sono a breve, è inutile contattare le compagnie con troppo anticipo, meglio attendere e vedere come la situazione evolve. Tutte consigliano di contattare i rispettivi call center quando mancano solo pochi giorni alla partenza.

Nel frattempo chissà, magari per l’estate la situazione tornerà alla normalità, magari ci vorrà qualche mese in più, ma al momento attuale è difficile per tutti fare una previsione, inutile intasare i centralini delle agenzie viaggio o delle compagnie aeree per chiedere informazioni su voli previsti magari fra 5, 6 o 8 mesi….

 

 

Giudica l'articolo
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (3 votes, average: 4,67 out of 5)


Loading...
Potrebbe interessarti anche:
AirBerlin Holidays

AirBerlin Holidays

Solitamente non considero i portali delle compagnie aeree dove acquistare pacchetti vacanze complete. E’ vero, spesso si possono ottenere miglia... Leggi
Guadagnare avios al ristorante

Guadagnare avios al ristorante

Ottenere miglia aeree senza volare è sicuramente un ottimo modo di accumulare punti sul vostro programma frequent flyer preferito. Dei... Leggi
Turkish Airlines: miglia bonus per voli da Venezia

Turkish Airlines: miglia bonus per voli da Venezia

Ieri ho ricevuto la newsletter di Turkish Airlines, nella quale si segnala un’interessante promozione per gli iscritti al programma Miles... Leggi
AirFrance – KLM concorso per vincere un viaggio in Sud America

AirFrance – KLM concorso per vincere un viaggio in Sud America

Nuovo concorso organizzato da AirFrance e KLM con in palio viaggi per due persone in Sud America. Per partecipare al... Leggi

Autore:

FFItalia

Lo staff di Frequent Flyer Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Alitalia: sconti e miglia bonus

Alitalia: sconti e miglia bonus

Per gli iscritti al programma Millemiglia di Alitalia segnalo un’interessante offerta della nostra compagnia aerea, dedicata a tutti coloro che… Leggi

IHG Rewards: bonus del 100% sui punti acquistati

IHG Rewards: bonus del 100% sui punti acquistati

Programma Hotels.com Rewards: aggiornamenti dovuti a COVID-19

Programma Hotels.com Rewards: aggiornamenti dovuti a COVID-19

Club Membership Rewards di American Express

Club Membership Rewards di American Express