Come vi avevo promesso sto studiando il programma TrueBlue di JetBlue ūüôā ¬†e oggi vi voglio parlare del Family Pooling, sistema molto interessante per condividere GRATUITAMENTE i punti guadagnati dai membri di una stessa famiglia.

Attenzione che un gruppo può essere composto da massimo 7 persone, due adulti (età superiore ai 21 anni) e 5 figli (età sotto ai 21 anni) !

Il funzionamento di base √® molto semplice. Una volta che vi siete registrati sul sito TrueBlue nei men√Ļ di sinistra andate alla voce “Family Pooling” e seguite la procedura guidata per creare un nuovo gruppo.

Una volta creato il gruppo dovrete invitare i vostri familiari ad unirsi, se sono gi√† registrati al programma l’invito lo potete mandare semplicemente inserendo il numero/codice cliente dei familiari, altrimenti potete inserire l’indirizzo e-mail e l’interessato ricever√† una mail con il vostro invito ad iscriversi al programma.

Se non avete ancora effettuato i 30 inviti tramite facebook di cui abbiamo parlato qui vi consiglio di invitare i vostri parenti tramite quella procedura e solo dopo che si sono registrati al programma invitarli ad entrare nel gruppo.

In qualsiasi modo voi mandiate l’invito quando il vostro parente entrer√† con il suo account sul sito TrueBlue verr√† avvisato che lo avete invitato a partecipare al gruppo, potr√† naturalmente accettare o rifiutare, ma se accetta di partecipare dovr√† scegliere in che “percentuale”.

Ossia dovrà decidere che percentuale dei suoi punti saranno accreditati istantaneamente sul vostro account invece che sul suo. Se il parente in questione non è interessato ai punti TrueBlue, magari perchè vola poco con JetBlue e quindi non arriverebbe ad ottenere premi significativi, potete impostare anche una percentuale del 100%, per cui tutti i suoi punti saranno accreditati sul vostro conto.

Attenzione alla percentuale che scegliete, √® un valore che si pu√≤ modificare solo una volta all’anno!!!

Io comunque vi consiglio di impostare il 100%, i punti finiscono sul vostro conto e quindi eventualmente potete usare quel conto per riscattare voli premio anche per i familiari. In questo modo almeno avrete un unico conto ma “sostanzioso” piuttosto che 7 conti con su pochi punti praticamente inutilizzabili.

Qualsiasi percentuale voi impostiate vi ricordo poi di seguire, per tutti gli account creati, la procedura per ottenere i primi 2050 punti gratis di cui ho parlato qui. Se avete un gruppo familiare numeroso e lo fate per tutti e 6 gli account che si possono aggiungere otterrete quindi 12.300 punti aggiuntivi.

Attenzione, SOLO i punti vengono accreditati sul vostro conto. I badges, utili per passare di livello, guadagnati dai singoli account rimangono naturalmente associati ai singoli account.

In pi√Ļ, a tutti i partecipanti al gruppo verr√† assegnato anche il badge: “ALL IN THE FAMILY”. Il badge a differenza degli altri non viene assegnato subito, passano almeno 24 ore da quando gli utenti si sono aggiunti al gruppo.

Dai per primo un giudizio sull'articolo
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (No Ratings Yet)


Loading...
Potrebbe interessarti anche:
JetBlue 3500 punti bonus

JetBlue 3500 punti bonus

Se in questo periodo¬†state pianificando un viaggio negli USA segnalo che la nota compagnia “low cost” americanta JetBlue ha un’interessante... Leggi
TrueBlue – Conversione punti in altri programmi

TrueBlue – Conversione punti in altri programmi

In un articolo precedente abbiamo visto come ottenere fino a 2050 punti TrueBlue gratuitamente. Ora vedremo come li potete convertire... Leggi
Recensione Icelandair: la nostra esperienza in economy

Recensione Icelandair: la nostra esperienza in economy

In occasione del nostro viaggio in Islanda abbiamo avuto modo di volare con Icelandair, la compagnia di bandiera Islandese. Icelandair... Leggi
JetBlue – 3000 miglia bonus

JetBlue – 3000 miglia bonus

Per gli iscritti al programma TrueBlue di Jetblue segnalo la possibilità di ottenere 3000 miglia bonus alla prima prenotazione effettuata... Leggi

Autore:

FFItalia

Lo staff di Frequent Flyer Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Viaggio in Islanda fai da te (prima parte)

Viaggio in Islanda fai da te (prima parte)

Quest’estate abbiamo deciso di regalarci un viaggio in Islanda, uno degli Stati del nord Europa che ancora non avevamo avuto… Leggi

IHG Accelerate Autunno 2019

IHG Accelerate Autunno 2019

Costi viaggio in Islanda.

Costi viaggio in Islanda.

Recensione Icelandair: la nostra esperienza in economy

Recensione Icelandair: la nostra esperienza in economy