La lounge T2 si trova, chi l’avrebbe mai detto, nel terminal 2 dell’aeroporto di Dublino.

Il percorso è ben segnalato come si può vedere dalle foto. Dopo i controlli di sicurezza e l’area shopping, bisogna scendere tramite ascensore o scale mobili di due livelli, fino alla zona delle lounge e della clearance per i voli diretti in USA.

 

Lounge T2 - Aeroporto di Dublino

Lounge T2 – Aeroporto di Dublino

 

È possibile accedere alla sala T2 tramite varie carte di credito e tessere specifiche per le lounge aeroportuali, come la Priority Pass.

 

Lounge T2 - Aeroporto di Dublino

Lounge T2 – Aeroporto di Dublino

 

La sala consiste di una ampia stanza rettangolare dai soffitti molto alti e con larghe finestre verso la pista, e questi sono i lati positivi.

 

Lounge T2 - Aeroporto di Dublino - interni

Lounge T2 – Aeroporto di Dublino – interni

È presente un piccolo business center, una altrettanto piccola sala per famiglie ed i servizi igienici, niente docce.

 

Lounge T2 - Aeroporto di Dublino - interni

Lounge T2 – Aeroporto di Dublino – interni

Per il resto è abbastanza affollata, benchè silenziosa, probabilmente per la tradizionale riservatezza dei popoli anglosassoni.

L’arredamento è costituito da un insieme di sedie girevoli e tavolini tondi tra loro molto vicini, e alcune poltroncine singole addossate le une alle altre.

Per ricaricare i dispositivi elettronici sono disponibili delle prese sui muri con standard UK (non UE, USA o USB), e il wifi permette di connettersi a internet, anche se personalmente non ho trovato la rete della sala ed ho utilizzato quella gratuita dell’aeroporto.

 

Lounge T2 - Aeroporto di Dublino - interni

Lounge T2 – Aeroporto di Dublino – interni

Il buffet consiste in una minima offerta di piatti caldi (minestra ai funghi, non l’ho assaggiata), snack dolci e salati, e tramezzini.

Tra le bevande non può mancare la Guiness, anche se in lattina, e il whiskey Jameson.

In conclusione, una sala assolutamente nella norma, nulla per cui valga saltare un pasto per gustare il cibo offerto nella lounge o arrivare molto in anticipo in aeroporto.

 

Giudica l'articolo
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 votes, average: 4,00 out of 5)


Loading...
Potrebbe interessarti anche:
ZZZleepandgo, la nuova concezione delle private lounge aeroportuali (by Luca Piras)

ZZZleepandgo, la nuova concezione delle private lounge aeroportuali (by Luca Piras)

Nuova settimana e nuova recensione. Oggi è Luca Piras che ci racconta la sua esperienza nella “lounge” dell’aeroporto di Bergamo….. Milano, Orio... Leggi
Recensione: American Express Centurion lounge – MIAMI

Recensione: American Express Centurion lounge – MIAMI

Situata al quarto piano del terminal D, vicino al gate D12, dell’aeroporto internazionale di Miami, con accesso tramite ascensore o... Leggi
Recensione: Qantas First Lounge – Los Angeles International (LAX )

Recensione: Qantas First Lounge – Los Angeles International (LAX )

La First Lounge di Qantas a Los Angeles è probabilmente una delle migliori lounge che ho visitato. Sebbene non grande... Leggi
Piemonte lounge, aeroporto Torino Caselle

Piemonte lounge, aeroporto Torino Caselle

La Piemonte Lounge dell’aeroporto di Torino – Caselle si trova al piano rialzato della zona partenze, dopo i controlli di... Leggi

Autore:

Ale

Mi piace viaggiare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Emirates Skywards: acquistare, trasferire o moltiplicare le miglia

Emirates Skywards: acquistare, trasferire o moltiplicare le miglia

In questo periodo ho ricevuto varie richieste di informazioni sulle miglia Emirates Skywards, in particolare sull’acquisto, motivo per cui ho… Leggi

Recensione EasyJet: la nostra recente esperienza

Recensione EasyJet: la nostra recente esperienza

No. 1 Lounge – Londra Heathrow T3

No. 1 Lounge – Londra Heathrow T3

Qantas Lounge – Londra Heathrow

Qantas Lounge – Londra Heathrow