Si stanno avvicinando le vacanze estive, e come in tutti i periodi di alta stagione, il numero di passeggeri sui voli aumenta, e aumenta di conseguenza il rischio di overbooking.

 

Cos’è l’overbooking

Come immagino sappiate, tutte le compagnie aeree vendono più biglietti di quanti effettivamente siano i posti disponibili sull’aereo. Questo perchè tramite studi statistici sanno quante persone in media, per un motivo o per l’altro non saranno presenti al momento dell’imbarco, per cui, per non volare con posti vuoti vendono più biglietti.
Quanti in più non è dato sapere, c’è chi dice 1-2%, chi il 20% in più.

In ogni caso, c’è sempre il rischio che i loro calcoli siano sbagliati, del resto come funzionano le “medie” lo sappiamo tutti, e che al momento dell’imbarco ci siano più persone di quante effettivamente ne possono salire, per cui alcune non potranno salire sull’aereo e quindi saranno ridirezionate su altri voli.

La pratica dell’overbooking è nota e “contrattualizzata”, se leggete attentamente il contratto di trasporto del vettore aereo con cui intendete volare troverete sicuramente una parte relativa all’argomento.

 

Diritti dei passeggeri in caso di overbooking

Se vi dovesse accadere di rimanere a terra in ogni caso sappiate che in generale avrete diritto a:

  • essere ridirezionati sul primo volo disponibile (mi sembra il minimo e anche logico)
  • rimborso per spese di vitto/alloggio se il volo sul quale siete ridirezionati parte dopo un certo numero di ore e l’aeroporto non è quello “di casa”.
  • risarcimento per “danni”, forfettario, in base alla distanza del volo e alle ore di ritardo accumulate, di solito dai 250 ai 600 euro per voli di lungo raggio che atterrino 4 ore dopo l’orario previsto per il vostro volo originale.

Se le compagnie sono sempre abbastanza veloci ad informarvi sul nuovo volo sul quale siete stati spostati, a volte “dimenticano” di informarvi anche degli altri diritti, per cui leggete bene il contratto di trasporto del vettore e in ogni caso informatevi ai banchi della vostra compagnia aerea in aereoporto.

Soprattutto informatevi subito per le spese di vitto/alloggio, spesso le compagni hanno delle convenzioni, per cui dovete andare nelle strutture convenzionate, o comunque rispettare delle regole ben precise, non è che potete andare in un 5 stelle a vostro piacere e presentare poi una richiesta di rimborso di 5.000 € per una notte sperando che l’accettino.

Per il risarcimento per i “danni” invece avete solitamente più tempo per richiederlo, per cui potrete farlo tranquillamente da casa al vostro ritorno, ma cercate comunque di farvi dare subito tutte le informazioni in aereoporto.

Tutto ciò naturalmente non esclude la possibilità di agire poi legalmente contro la compagnia aerea per richiedere ulteriori danni provocati dal ritardo, ma questo sta a voi valutarlo.

 

Come evitare l’overbooking

Quando leggerete il contratto della compagnia aerea vedrete anche che solitamente spiegano, l’ordine, in caso di overbooking, con cui i passeggeri saranno accettati a bordo.

Solitamente, salvo eccezioni particolari (persone con problemi medici/fisici, minorenni che viaggiano soli etc…) si parte con i frequent flyer “seri” (non quelli che hanno la tessera e fanno un volo all’anno, ma quelli a livelli qualificanti) e poi via via in ordine di check-in, per cui vale sempre la pena arrivare presto in aeroporto per essere fra i primi a fare il check-in.

Poi in ogni caso essere frequent flyer dell’alleanza a cui appartiene la compagnia aerea può sempre aiutare, se gli altri requisiti sono uguali (stesso orario check-in) ma voi risultate requent flyer e l’altro un perfetto sconosciuto, be, più probabile che imbarchino voi.

Giudica l'articolo
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (3 votes, average: 4,67 out of 5)


Loading...
Potrebbe interessarti anche:
American Airlines fino a 30000 miglia bonus sui voli

American Airlines fino a 30000 miglia bonus sui voli

Nuova promozione per tutti i clienti AAdvantage di American Airlines che devono effettuare voli fra gli Stati Uniti, Canada, Messico ed Europa. L’offerta è... Leggi
Air France: aumento del costo dei biglietti premio

Air France: aumento del costo dei biglietti premio

Gary Leff in un articolo di ieri sul sito viewfromthewing segnala come Air France abbia inaspettatamente aumentato del 25% il costo... Leggi
Marriott promozione MEGABONUS 2017

Marriott promozione MEGABONUS 2017

Il gruppo Marriott propone a tutti i propri clienti la nuova edizione della promozione MEGABONUS. La promozione, valida per soggiorni... Leggi
Russia – Transiberiana: cose da sapere prima di partire

Russia – Transiberiana: cose da sapere prima di partire

Molti mesi fa vi avevo anticipato che per l’estate stavo organizzando un viaggio in Transiberiana fai da te. In questi... Leggi

Autore:

FFItalia

Lo staff di Frequent Flyer Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *