UBER  per chi ancora non lo conoscesse è un servizio nato nel 2009 che permette di “prenotare” trasferimenti in auto con conducente ed è disponibile in molte città del mondo.

Registrandosi sul loro sito e scaricando l’app dedicata, potrete, in ogni momento e ovunque voi siate (nelle zone dove il servizio è attivo) richiedere una delle loro  auto per farvi portare dove desiderate.

Attualmente è possibile scegliere fra sei tipologie di servizio:

  • UberX: macchine standard
  • Taxi: il normale taxi che vedete in giro per le città, però lo prenotate e pagate tramite UBER, senza dover perdere tempo a cercarne/chiamarne uno
  • Black: berlina di alta gamma
  • Suv: nel caso vi serva più posto, sono disponibili fino a 6 posti passeggeri
  • Lux: le auto più lussuose

Le 6 tipologie non sono attualmente disponibili in tutte le zone coperte, ma dovrete verificare o tramite l’app o simulando la corsa sul loro sito quali sono effettivamente disponibili per la zona di vostro interesse.

 

UBER – La teoria

Il servizio sulla carta offre secondo me vari vantaggi:

  • prenotazione tramite app, non dovete più cercare il n. di tel del servizio taxi o dell’agenzia di auto con conducente o fare lunghe code all’aeroporto in attesa del vostro turno per salire sul taxi
  • anteprima dei costi: una volta selezionato il percorso di vostro interesse l’app mobile o il sito internet vi forniranno un’anteprima dei costi della corsa in base ai vari servizi disponibili, potrete quindi valutare voi se accontentarvi di un Taxi o se preferite una LUX o se vi serve un SUV
  • pagamenti tramite carta di credito: non pagate mai il conducente, tutte le transazioni vengono fatte tramite la carta di credito registrata sul vostro account (vedi nota più avanti per i Taxi e le mance). Comodo anche se siete appena arrivati in un paese straniero e non avete ancora valuta locale con cui pagare il taxi. Avrete in oltre sempre uno storico di tutti i vostri costi e tragitti.
  • prezzi vantaggiosi: effettuando alcune simulazioni i prezzi del servizio sembrano molto concorrenziali.

 

Uber WebSite

Uber WebSite

 

UBER – La pratica

Ammetto, ad oggi non ho mai usato il loro servizio, mi sono appena registrato e lo proverò a breve, poi vi saprò dare maggiori informazioni, per ora volevo solo segnalarvi alcune cose riguardo alla registrazione.

Fatevi “presentare” da un amico: usando il suo codice presentazione otterrete subito 10€ di sconto da usare per la prima corsa (e il vostro amico otterrà 10€ dopo che avrete usato una volta il servizio). Se non conoscete nessuno registrato potete usare il mio link (grazie anticipatamente per il supporto)

Durante la fase di registrazione sul sito vi verranno chiesti pochissimi dati email, password, nome, cognome e cellulare  e carta di credito su cui verranno addebitati i pagamenti.

Appena registrati entrate nel sito con i dati che avete scelto (e-mail e password), nella parte sinistra della pagina scegliete la voce “Profilo” e controllate che sia stato completato al 100%. Potrebbe mancare la verifica della mail e del cellulare

Per la mail, basta chiedere che ve ne venga inviata una (se non vi è già arrivata) e poi cliccare sul classico link di conferma

Per confermare invece il cellulare la cosa è più “complicata”. Hanno un sistema che sembra non funzionare sempre correttamente e se cercate un pò su internet troverete molti che lamentano problemi. In teoria comunque dovrebbe arrivarvi un SMS da Uber con scritto “il tuo codice è xxxxx inseriscilo nell’app”.

Il problema è che nell’app. mobile non c’è (o non ho trovato) il campo dove inserirlo. In realtà sul sito potete anche richiedere l’invio dell’SMS (nel caso non vi fosse arrivato) e in quel caso vi diranno di rispondere con “GO” all’SMS. Ho provato anche così, ma sempre con il risultato di rimanere con il cell “da verificare”.

La terza opzione, una volta che avete installato l’applicazione sul vostro cellulare, andate nel menù “Istruzioni”-> “Account”-> “Conferma del numero di cellulare” e nella pagina che vi compare, in fondo, inserite il vostro n. di cell. Dopo alcune ore vi arriverà una mail con la conferma e tutto sarà perfettamente funzionante.

Come vi ho detto proverò il servizio nei prossimi giorni e poi vi aggiornerò sulle mie impressioni. Fateci comunque sapere se avete già usato UBER come vi siete trovati.

 

UBER e SPG

Per i soci Starwood  ricordo che è possibile accumulare punti SPG utilizzando UBER. I dettagli li trovate in questo articolo.

 

Dai per primo un giudizio sull'articolo
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (No Ratings Yet)


Loading...

Autore:

FFItalia

Lo staff di Frequent Flyer Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *