Un esempio pratico

A differenza dei soliti post dove vi segnalo varie offerte questa volta vi voglio riportare un esempio reale, di come sfruttarle.

Molti infatti mi contattano chiedendo spiegazioni sulle promozioni, su come ottimizzare la raccolta punti, quanto una persona deve viaggiare in un anno per rendere “redditizzie” le varie iscrizioni ai programmi di fedeltà delle catene alberghiere etc.

Ho deciso quindi di riassumere brevemente il mio ultimo “viaggio” in ottica punti, per dimostrare che non servono centinai di notti presso una catena per ottenerne una gratuita.

4 notti presso hotel della catena IHG così suddivise:
– 1 notte Candlewood Suite
– 2 notti Holiday Inn
– 1 notte Holiday Inn express
Tutte prenotate tramite il sito americano, in modo da poter ottenere la tariffa AAA scontata (sfruttando la tessera ACI) . In tutto ho ottenuto 54.539 punti di cui:
– 7.693 per soggiorni
– 3.846 bonus livello platino (livello ottenuto via status match)
– 19.000 punti tramite l’iscrizione a promozioni varie segnalate nei  post del blog
– 1.000 guardando un video di 30 secondi tramite un codice datomi per il soggiorno presso l’Holiday Inn
– 23.000 tramite la promo Big Win. Solo 23.000 perchè purtroppo non sono riuscito a completare tutte le richieste della promo che come saprete si differenzia in varie “sottosezioni”

Calcolando che sul sito IHG si possono ottenere notti gratuite a partire da 10.000 punti vuol dire che pagandone 4 ne ho ottenute 5 e mezza gratuita. Rimanendo anche su punteggi più realistici di 20.000 punti a notte sono sempre due notti gratis per quattro pagate. Ma se i punti si riescono a sfruttare con la promozione PointBreak (che IHG propone periodicamente), dove sono richiesti solo 5.000 punti a notte diventano quasi 11 notti gratis avendone pagate 4!!!

1 notte Ramada (Wyndham Rewards),  ottenuti 2.354 punti poi raddoppiati essendo iscritto alla promo Punti doppi per un totale di 4.708 punti. Una notte gratis si ha a partire da 5.500 punti

Autonoleggio effettuato con Avis. Non essendo interessato ai punti Avis ho controllato, le varie offerte disponibili tramite i singoli siti delle catene di hotel a cui sono iscritto. Quella più vantaggiosa era con Club Carlson  in quanto, oltre ad offrire uno sconto del 25% sulla tariffa del noleggio (sconto reale, ho simulato il noleggio sia con sia senza codice sconto) e i 750 punti standard se ne ottenevano altri 8250 bonus per un totale di 9.000 punti. 9.000 punti che sono il numero minimo per avere una notte gratis con loro.

Non sarà forse l’esempio migliore di guadagno però non è neppure uno dei peggiori 🙂

ultima modifica: 2014-04-11T16:38:00+00:00
Giudica l'articolo
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 votes, average: 5,00 out of 5)


Loading...

FFItalia

Lo staff di Frequent Flyer Italia

2 pensieri riguardo “Un esempio pratico

  • 12 febbraio 2015 in 14:17
    Permalink

    Questo me l’ero perso.
    Un inchino! Ho ancora tanto da imparare

    Risposta
    • 12 febbraio 2015 in 17:51
      Permalink

      🙂 Purtroppo però non sempre mi riescono queste cose 🙁

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center